GUIDA PRATICA PER CONOSCERE E COMBATTERE LE SMAGLIATURE

 

Le smagliature sono una vera angoscia per uomini e donne che magari si ritrovano ad esclamare frasi come: “Mi stanno venendo delle smagliature sulle gambe, il che è strano perché non ho veramente fatto nessun cambiamento ultimamente. Sono profonde e violacee ed è imbarazzante! I miei pantaloncini devono essere lunghi abbastanza da nasconderle ed il caldo si avvicina. Aiuto !”

Le smagliature, infatti, possono letteralmente spuntare nei più svariati momenti della vita, a causa di rapide ed improvvise modifiche del corpo. Anche se non potete vedere una grande differenza nella vostra altezza o nel vostro peso, siete costantemente in fase di cambiamenti corporei.

Pensiamo ad esempio a momenti come l’adolescenza, oppure, in maniera più evidente, in gravidanza, o ancora se siete body builder e la vostra massa muscolare è aumentata…

È per questo che state sviluppando le smagliature. Ma non preoccupatevi, non siete soli se vi può consolare.

Sappiamo che le smagliature potrebbero essere un po’ imbarazzanti, ma purtroppo, possono essere difficili da eliminare. Alcuni dicono che il burro di cacao favorisca la loro dissolvenza. Provate a parlare con un dermatologo, riguardo a creme e lozioni che potrebbero aiutarvi maggiormente e più rapidamente in base alla soggettività del caso.

La maggior parte delle persone sono infelici quando si guardano allo specchio e vedono le linee bianche in punti in cui la loro pelle dovrebbe essere liscia … anche se hanno fatto trattamenti per le smagliature con unguenti collagene-stimolanti, tonificato i muscoli, bevuto molta acqua e si sono attenuti a diete strette che hanno fatto brillare la loro pelle, le linee bianche non sono sparite. Sono come le lentiggini o le rughe o le macchie di età, una topografia personale permanente.

 

ATTENZIONE: “SMAGLIATURE” è intesa come una guida con consigli e suggerimenti che provengono dalla esperienza e dai commenti raccolti dagli utenti pertanto non è da intendersi come una guida medica né una sostituzione di parere medico. Per ogni parere medico e per intraprendere una qualunque cura o terapia è sempre necessario rivolgersi ad un medico professionista che valuterà caso per caso la soluzione più adatta.

 

Le smagliature che cosa sono ?

 

Le smagliature, dette scientificamente “striae distensae”, sono il sintomo più comune di lesioni o lacerazioni cutanee. Esistono tre tipi di smagliature, a seconda del progredire del problema:

 

smagliature rosa
smagliature rosse
smagliature bianche.

 

Un altro modo per descriverle è ” Le smagliature rosse sono nuove, mentre le smagliature bianche sono vecchie”. In realtà, questo sintomo si verifica in una più ampia gamma di sorprendenti sotto-pigmentazioni. Queste dipendono dal colore della pelle che può essere rossa, rosa, viola, marrone-rossiccio, marrone o marrone scuro.

Le zone maggiormente colpite dalle smagliature sono solitamente:

  • seno
  • addome
  • glutei
  • cosce
  • fianchi

Le smagliature colpiscono maggiormente le donne, ma anche molti uomini hanno avuto a che fare con questo antipatico problema!

Smagliature cause

 

Le smagliature sono spesso causate dal cambiamento del corpo durante alcune fasi naturali della vita:

adolescenza
aumento di peso dopo la dieta
aumento di massa muscolare
gravidanza

 

Inoltre, i medici ritengono che le smagliature possono essere causate da glucocorticoidi, una classe di ormoni surrenali. I livelli di glucocorticoidi si innalzano durante la gravidanza, la pubertà, il sollevamento pesi e l’obesità avanzata e tutto questo può creare una rottura delle fibre di collagene ed elastina.

 

Queste strutture profondamente interdipendenti sono i chiamati “mattoni della pelle” e mantengono la pelle tesa, tuttavia non possono più allungarsi quando collagene ed elastina perdono integrità. Si hanno come risultato solchi colorati e fessure sulla pelle. Questi causano la pigmentazione scura delle smagliature per nuovo sanguinamento. In altra parte, la frammentazione del collagene causa anche la dilatazione dei vasi sanguigni del derma.

Le smagliature causano molto più a lungo lividi che poi semplicemente si dissolvono, mentre l’ecchimosi è solo sanguinamento cutaneo. La degradazione del collagene o le cicatrici le sono cose più dannose delle smagliature. Quando la colorazione sfuma, la grana della pelle rimane danneggiata. Al giorno d’oggi, ci sono fino al 90% delle donne in gravidanza, il 70% delle ragazze in pubertà e il 40% dei ragazzi che sviluppano le smagliature. Oltre la metà dei sollevatori di pesi ne sono afflitti, così come gli obesi.

 

Smagliature in gravidanza

 

Le smagliature nel periodo della vita femminile possono comparire maggiormente nel momento della gravidanza come anche durante l’allattamento del bambino. Questo perché con gli squilibri ormonali del caso il corpo femminile subisce sostanziali cambiamenti fisici come ad esempio l’aumento del peso e dopo la gravidanza una rapida perdita del peso.

 

Le smagliature in gravidanza possono iniziare a comparire anche verso il quinto mese, ma statisticamente il periodo maggiormente colpito si sviluppa tra settimo e nono mese (quando la tensione addominale è al massimo).

 

Smagliature sul seno

 

Il seno è una di quelle zone che possono essere colpite dalle smagliature e questo potrebbe avvenire già dall’età adolescenziale… Quando si presentano in fase infiammatoria sono maggiormente da trattare per poterle eliminare più facilmente e si possono usare immediatamente delle creme anti-smagliature oppure con trattamenti di laser frazionato non ablativo.

 

Prevenire le smagliature

 

La prevenzione è la prima arma per contrastare l’insorgenza delle smagliature ed è consigliabile cercare di non ingrassare velocemente come anche evitare di dimagrire drasticamente in poco tempo. Qualche altro piccolo consiglio:

 

evitare cibi grassi

 

  • mangiare frutta e verdura e cereali integrali
  • bere almeno due litri di acqua naturale quotidianamente
  • evitare di fumare
  • praticare attività fisica.

 

Smagliature uomo

Le smagliature possono colpire anche gli uomini! Difatti un rapido aumento di peso o di massa muscolare possono contribuire alla formazione di antipatiche e antiestetiche smagliature. Basti pensare ad un body builder che arriva ad ottenere una certa forma fisica muscolare e si ritrova spesso a dover lottare tanto quanto la popolazione femminile che solitamente è maggiormente colpita da queste smagliature.

 

Ecco che allora sull’odierno mercato si possono vedere svariati prodotti dedicati alle smagliature per le donne e diversi prodotti dedicati alle smagliature per l’uomo.

 

I rimedi che possono rivelarsi utili contro le smagliature anche in questi casi possono essere:

l’uso di creme a base di tretinoina (per smagliature entro le prime sei settimane di “vita” di formazione)

  • microabrasione
  • laser terapia
  • massaggi

 

Primo stadio delle smagliature: le smagliature rosa

 

Le smagliature hanno afflitto l’uomo da tutti i tempi, e sono particolarmente problematiche dopo la gravidanza, anche se molti adolescenti sviluppano le smagliature durante la crescita, sulle braccia, sulle cosce e sulle natiche. E in particolare nelle donne questo è molto fastidioso, perché è un problema esteticamente non attraente. Noi in realtà non abbiamo in questa fase a grande rimedi per le smagliature. In realtà, la verità è che non è ancora chiaro perché si verificano. Si pensa che ci sia una certa relazione ormonale, ed è per questo che sembrano verificarsi in gravidanza e durante i periodi di rapida crescita. Ma se ne siete inclini, è un problema molto fastidioso.

 

Coprire e trattare le smagliature rosa

Occorre intervenire da subito, quando le cicatrici sono “fresche” e di colore rosa possono essere modificate o minimizzate. Esistono sempre nuovi e migliori trattamenti con il tempo che passa. Inoltre alcuni medici sostengono che i retinoidi, che conosciamo in prodotti come Retin-A o tretinoina, siano un mezzo per aiutare localmente le smagliature.

 

Il trattamento maggiormente efficace odierno è quello di utilizzare la laserterapia. Se volete “guarire” le smagliature, meglio iniziare il trattamento quando sono rosa o rosse, da subito. Varie creme hanno dimostrato di contribuire a coprire ed anche a rimuovere le smagliature nascenti.

 

La crema a base di tretinoina aiuta contro le smagliature, ma dovrebbe essere evitata durante la gravidanza. Per coloro che vogliono usare la tretinoina, si consiglia di andare dal proprio medico per una prescrizione e applicare la tretinoina sulle smagliature ogni sera per 12 mesi consecutivi per ottenere migliori risultati.

 

Secondo stadio delle smagliature: le smagliature rosse

Le smagliature rosse sono segni che appaiono terribili sulla pelle che si allunga troppo e si strappa. Questi episodi possono capitare in diversi momenti della nostra vita e possono essere prevenuti, ma le smagliature rosse possono sbiadire e non svanire completamente.

 

La pelle si allunga in diversi momenti della vita e gli ormoni ed il peso hanno grande responsabilità in questi strappi cutanei che sono le smagliature. La prima volta che facilmente compaiono le smagliature è durante la pubertà, periodo che con i suoi scatti di crescita e con gli scompensi di ormoni può causare smagliature in molte zone del corpo. Per i ragazzi possono essere zone come lo stomaco, le gambe e le braccia, mentre per le ragazze si aggiungono a volte anche la zona del torace come il seno.

 

Smagliature rosse e olio di mandorle

 

Usare l’olio di mandorle dolci per le smagliature è un valido aiuto per trattare la pelle che presente le smagliature. L’olio di mandorle è ottenuto dalle mandorle che appartengono al genere Prunus ed è il nome del seme commestibile trova all’interno del guscio dei frutti dell’albero. La mandorla è fondamentalmente una drupa che si trova all’interno di un guscio. Viene fatto un trattamento per togliere i semi e prendere il seme o la drupa che è commestibile. Il mandorlo (Prunus dulcis Miller) è fondamentalmente un albero nativo della regione mediterranea e con l’avvento del commercio nei precedenti secoli, ha raggiunto anche gli Stati Uniti.

 

L’olio di mandorle viene estratto dai semi di mandorla in cui circa il 54% è composto da acidi grassi essenziali e da acido oleico. L’olio di mandorle è un ottimo emolliente. È estremamente leggero, dolce e ha un aroma gradevole. Tradizionalmente utilizzato per i massaggi è anche commestibile. È ampiamente utilizzato come olio essenziale in aromaterapia.

 

L’olio di mandorle risulta essere anche uno dei migliori rimedi per ridurre le smagliature al primo livello ed è estremamente utile quando è massaggiato sulla zona interessata della pelle, dal momento che le mandorle sono una ricca fonte di vitamina E che fornisce alla pelle la richiesta di ossidanti per alleggerire le smagliature causate da gravidanza o da aumento di peso eccessivo.

 

Aiuta inoltre ad esaltare la carnagione e, se incluso nella dieta, funziona come una fonte eccellente di vitamina E che fornisce il nutrimento necessario per la pelle. L’olio di mandorle viene facilmente assorbito dalla pelle lasciandola morbida ed elastica.

 

Possibili allergie all’olio di mandorle

 

Anche se l’olio di mandorle è uno dei migliori condizionatori per la pelle, può causare allergia, sviluppando eruzioni cutanee a causa del contatto con l’olio per coloro che sono allergici ad esso. È sempre consigliabile usarlo dopo aver consultato un medico e possibilmente dopo aver effettuato un veloce test di prova.

 

Smagliature rosse e olio di oliva

 

L’olio di oliva ha molti benefici per la salute, così come per la pelle. Per ottenere i migliori risultati, il migliore da usare è l’olio extra vergine di oliva. Quest’olio può aiutare a ridurre le smagliature delle prime fasi, ma deve essere utilizzato con regolarità e per un lungo periodo.

 

Donne e uomini hanno usato l’olio di oliva sulla loro pelle per anni e da tanti anni ed è un ingrediente comune in molti trattamenti di cura della pelle e prodotti per capelli. L’olio d’oliva contiene quattro diversi tipi di antiossidanti che aiutano a neutralizzare gli elementi dannosi che portano al cancro della pelle ed al suo invecchiamento.

 

L’acido linoleico presente nell’olio d’oliva aiuta a prevenire l’evaporazione dell’acqua dalla pelle. Non è prodotto naturalmente dal corpo umano e deve essere applicato localmente o integrato nella vostra dieta per vedere tutti i benefici.

 

Il momento migliore per usare l’olio d’oliva è durante la gravidanza o nel periodo della crescita. Prima si usa l’olio di oliva meglio è e si può usare sulla pancia, sui fianchi e in altra qualsiasi zona incline alle smagliature. Se si applica olio di oliva per un massimo di 3 mesi dopo il parto, si ridurranno di molto le probabilità di comparsa delle smagliature.

 

L’applicazione di olio di oliva per le smagliature dopo che sono già apparse aiuterà, ma non saranno mai completamente eliminate. Si consiglia di utilizzare l’olio di oliva con crema di vitamina E per aiutare a ridurre la comparsa di smagliature e deve essere usato almeno due volte al giorno.

 

Utilizzare una piccola quantità (circa mezzo cucchiaino) di olio di oliva sulla zona. Dopo che l’olio è completamente assorbito, applicare una piccola quantità di vitamina E sotto forma di liquido o crema. I risultati non sono visibili immediatamente quindi è necessario continuare a usare questo siero per almeno 3 o 4 settimane prima di iniziare a notare un miglioramento. In combinazione a questo trattamento unire una dieta ricca di fibre, sali minerali e tanta attività fisica!

 

Le smagliature sono spesso causate da un dimagrimento oppure un aumento di peso avvenuto troppo velocemente. La pelle è poco elastica quindi cercare di fare sport e mettere creme per renderla un po’ più elastica è uno step di trattamento non male.

 

Smagliature rosse: vanno via?

Le smagliature rosse possono andare via o comunque possono migliorare sensibilmente se:

si bevono molti liquidi, così da aiutare la pelle a mantenere la sua umidità ed elasticità;

si mangiano cibi ricchi di vitamine favorevoli per la pelle come la vitamina A e la vitamina E, (queste si possono trovare anche negli integratori);

si fa del sano movimento per mantenere la pelle tonica ed in buona forma;

Infine serve idratare l’epidermide in modo equilibrato. Ci sono lozioni speciali con cacao, burro di karité e vitamine per aiutare la pelle a mantenere l’elasticità, alcune possono contenere elastina e altri ausili di allungamento.

 

Prevenzione delle smagliature rosse

 

Le donne in gravidanza ed i sollevatori di pesi sanno che devono idratare e massaggiare le zone in cui la formazione delle smagliature è più probabile che si verifichi. Le creme, le lozioni e gli oli per le smagliature sono solitamente di facile assorbimento. Inoltre è buona norma utilizzare le vitamine A, C ed E che simbioticamente stimolano la produzione di nuovo collagene.

 

Una dieta sana è in ogni caso a prescindere da qualsiasi trattamento si decida di eseguire, una strategia eccellente per chiunque sia seriamente interessato alla prevenzione ed alla eliminazione delle smagliature.

 

Smagliature rosse come eliminarle?

 

È più realistico pensare di ridurre e trattare le cicatrici fin da subito. È meglio trattare le smagliature diciamo di nuova formazione e ci sono diversi metodi che aiutano a migliorare l’aspetto di queste pigmentazioni della pelle.

 

Per chi se lo può permettere, ci sono varie opzioni come:

  • la microdermoabrasione,
  • la laser terapia
  • la chirurgia

 

Le forme chirurgiche sono risolutive ma molto costose, anche se sono le uniche a rimuovere completamente le smagliature. Tuttavia, prima di utilizzare una qualsiasi di queste forme, è necessario assicurarsi che siano sicure e soprattutto eseguite da medici competenti.

 

Rimedi naturali per le smagliature

 

I rimedi naturali per le smagliature sono vari e tra questi nominiamo il burro di cacao che è poco costoso e si può trovare nelle creme e nelle lozioni. Il burro di cacao deriva dai ricchi grassi cremosi che si trovano all’interno dei semi di cacao ed è noto per le sue proprietà idratanti sulla pelle, tuttavia, non è un trattamento medico provato.

Oli naturali per le smagliature

Gli oli naturali idratano la pelle ed aiutano a ridurre la comparsa di smagliature rosse in rilievo. Ecco una valida ricetta per preparare un mix di sostanze anti-smagliature che si potranno utilizzare anche separatamente:

  • ½ tazza di olio d’oliva,
  • ¼ tazza di aloe vera gel,
  • il liquido di 6 capsule di vitamina E,
  • il liquido di 4 capsule di vitamina A.

Mischiare bene il tutto fino a che non siano amalgamati bene e poi conservare il composto in frigo e applicarlo su tutte le zone dove le smagliature sono comparse.

 

Smagliature ed olio di rosa Mosqueta

 

I vantaggi dell’olio di Rosa Mosqueta una volta erano un segreto ben custodito noto solo al popolo delle Ande in Sud America. Oggi tutti sono a conoscenza delle grandi virtù dell’olio di rosa Mosqueta.

 

Che cosa è l’olio di Rosa Mosqueta? In primo luogo è una fonte molto ricca di acidi grassi essenziali che promuove quindi il mantenimento di una pelle giovane. Per questo motivo è un prodotto per l’invecchiamento cutaneo molto noto e frequente nei prodotti commercializzati con il vantaggio sorprendente della rigenerazione dei tessuti dando proprio un effetto di ringiovanimento. L’olio di rosa Mosqueta è ottenuto da cespugli di rose che crescono nel terreno rigoglioso delle valli di montagna delle Ande e l’olio è ottenuto dalla rosa canina.

 

Le smagliature possono essere efficacemente trattate utilizzando l’olio tramite un’applicazione diretta ed inoltre può aiutare a guarire ustioni, cicatrici, cicatrici da acne etc. Anche se l’olio non è raccomandato per applicazione topica nell’acne, l’integrazione interna migliorerà la condizione della pelle.

 

È estremamente efficace per fermare e perfino cancellare i danni sulla pelle provocati dal sole, foto-invecchiamento ed iper-pigmentazione. L’olio di rosa Mosqueta è utile anche per l’applicazione su linee sottili e rughe e può essere applicato due volte al giorno. Ha effetti emollienti sulla pelle asciutta. Può anche essere usato per trattare l’eczema e aiuta la pelle e ridurre il prurito.

Uso di oli essenziali per le smagliature

Le smagliature sono delle “strisce” sulla pelle veramente fastidiose da vedere e per rimuoverle bisognerebbe intervenire con la rimozione laser, ma non tutti hanno piacere di intervenire in tal modo. Per chi vuol trattare le smagliature in modo più naturale e meno invasivo può ricorrere all’opzione dell’utilizzo di oli essenziali per ridurre al minimo la visibilità.

 

L’applicazione di oli essenziali sulle zone interessate è probabilmente il modo più economico e naturale per il trattamento delle cicatrici e delle smagliature, anche se non aiuta a rimuovere completamente questi segni sgradevoli sul corpo.

 

In assoluto il miglior olio essenziale per le smagliature è l’olio di elicriso anche se la maggior parte delle aziende ancora non lo produce a causa dei costi straordinariamente alti. Per sbarazzarsi delle smagliature questo olio essenziale è un must.

Scegliere una crema per le smagliature

Una buona crema per le smagliature deve contenere tutti gli ingredienti di seguito elencati per eliminare le smagliature visibilmente riducendo le cicatrici in appena 4 settimane:

Vitamina A: Questo olio ha dimostrato di ridurre drasticamente la comparsa di smagliature soprattutto quando viene utilizzato con olio di elicriso.

Vitamina E ed olio: Tutti sanno che la vitamina E è la vitamina essenziale quando si tratta di cura della pelle. Per questo motivo, l’olio di vitamina E è anche una scelta popolare quando si tratta di oli essenziali utilizzati per la rimozione della cicatrice e per il trattamento delle smagliature. Oltre a migliorare la salute e l’aspetto della vostra pelle, l’olio di vitamina E favorisce anche la guarigione del tessuto cutaneo danneggiato, il che lo rende ideale per il trattamento e la cura degli inestetismi della pelle.

 

Altri tipi di olio essenziale: Rallentano l’invecchiamento cutaneo, ma anche migliorano l’elasticità della pelle e favoriscono la ritenzione di liquidi fatti molto importanti per l’idratazione e la guarigione delle cellule della pelle danneggiate.

  • Olio di patchouli,
  • mandarino,
  • olio di Neroli
  • olio di geranio rosa.

 

Terzo stadio delle smagliature: le smagliature bianche

Le smagliature bianche sono più sottili rispetto a quelle rosse. In queste pallide striature filiformi, sia la mancanza di colorazione che l’avvizzire dei solchi sono stati causati da un processo chiamato rimodellamento del collagene.

Il collagene, elemento essenziale della pelle, può essere riprodotto dal corpo. Tutte le cicatrici sono causate dal nuovo collagene che ripara il danno, in quanto riempie le depressioni cutanee.

 

Le smagliature si differenziano per colore a seconda di quale fase si trovi. Nelle prime fasi, le smagliature sono rosa o rossastre, che risulta essere la fase più semplice da trattare perché le cicatrici sono ancora in fase di guarigione. In questa fase, l’applicazione del burro di cacao o qualsiasi olio minerale contribuisce a eliminare le smagliature prima della formazione delle smagliature bianche.

 

Le smagliature bianche compaiono tipicamente sulla pancia, sulle braccia e sulle cosce. Il problema con le smagliature bianche è che non sbiadiscono in breve tempo come le smagliature di colore rosso o violaceo.

 

La ragione di questo è che l’elastina non ha potuto rafforzare la pelle correttamente durante il processo di guarigione.

 

Se le smagliature sono bianche o argentate vuol dire che hanno progredito e che richiedono una combinazione delle stesse creme che trattano le smagliature rosse e altre soluzioni. Mentre le smagliature bianche non possono mai andare via completamente, si può migliorarle in apparenza con i prodotti giusti.

 

Trattamenti per le smagliature bianche

 

Le smagliature bianche sono più difficili da trattare rispetto a quelle rosse, questo perché nelle smagliature rosse il rimodellamento del collagene è la chiave, e le varie procedure possono abbastanza facilmente aumentare questo processo naturale. Anche alcuni rimedi casalinghi potrebbero essere efficaci, se la persona è disposta a essere molto meticolosa con l’applicazione di idratante e massaggio, e se il patrimonio genetico sia conforme.

 

La microdermoabrasione e la terapia laser sono standard tra i trattamenti per le smagliature bianche, ma i risultati tendono a essere non soddisfacenti, le procedure sono costose ed i risultati tendono a variare da come si parte dalla situazione iniziale a non cambiare affatto.

 

Nel campo della terapia laser, tuttavia, un trattamento con risultati migliori si è evoluto ed è chiamato Luce Pulsata con ripigmentazione. In questo metodo, la fototerapia UV è efficace in combinazione con la tecnologia della luce mirata. Il trattamento è invasivo e delicato, e sicuro per ogni tipo di pelle. La pelle è pigmentata nuovamente fornendo luce terapeutica. La chiave è la stimolazione della melanina.

Costo del trattamento chiedi alla tua estetista….

Quali sono le opzioni di trattamento?

Per avere alcune opzioni di trattamento per le smagliature bianche nominiamo la microdermoabrasione e la terapia laser. Grazie alla terapia laser, è possibile raggiungere un’evoluzione di trattamento migliore dalla luce pulsata con ripigmentazione. In questo metodo, la fototerapia UV è efficace in combinazione con la tecnologia della luce mirata. La pelle è pigmentata dalla luce terapeutica con la stimolazione della melanina che viene prodotta nell’epidermide, o strato esterno della pelle, e che determina il colore della pelle di una persona.

 

Al momento la tecnica più efficace, quella che dà risultati migliori, è il laser frazionato, un nuovo tipo di laser ad alta potenza. In pratica effettua una abrasione puntiforme molto precisa e mirata che non provoca ustione.

 

Attraverso l’uso di fibre ottiche il laser produce migliaia di forellini sotto gli strati più superficiali dell’epidermide che non presentano bruciature né arrossamenti. E anche se il risultato dipende dal tipo di smagliatura e dalla cute da trattare, la cura dà comunque buoni risultati e non è troppo invasiva.

 

Nell’arco di tre mesi si effettuano al massimo due sedute. Se le smagliature sono recenti e non

troppo profonde può bastare una sola seduta per renderle praticamente invisibili e i risultati si apprezzano entro un mese dal trattamento.

 

Molto diverse tra loro, le smagliature – più o meno di vecchia data, accompagnate o no da cute rilassata – possono necessitare di particolari trattamenti per la loro eliminazione. Nel caso di cute rilassata si usa un approccio combinato di due trattamenti: laser frazionato insieme agli infrarossi che scalda in maniera delicata la cute e permette una retrazione della pelle, come se i lembi della smagliatura si riunissero e questa si chiudesse.

 

Per le smagliature provocate dalla gravidanza non si può fare molto, tranne idratare la pelle regolarmente con creme apposite molto ricche di nutrienti. Per la “remise en forme” delle mamme, più o meno giovani, esistono moltissime cose che possono essere fatte, ma con calma, dopo che il corpo avrà riacquistato il suo equilibrio, interiore ed esteriore.

 

E per finire, un consiglio per le più coraggiose …

Tatuaggi e smagliature

Le smagliature possono influenzare notevolmente i tatuaggi. Sia se si spera di coprire le smagliature con un tatuaggio, o che si sia preoccupati di sviluppare le smagliature attraverso un tatuaggio esistente, i risultati in queste situazioni in gran parte dipendono dal tipo di pelle, dalle dimensioni delle smagliature e dalla capacità del tatuatore.

 

Spesso le persone cercano di coprire le smagliature, trovando le imperfezioni della pelle imbarazzanti. Molte creme e procedure non chirurgiche che hanno la pretesa di ridurre la comparsa di smagliature sono disponibili, mentre spesso abbronzatura e trucco sono ricercati come soluzioni temporanee.

 

Quando le persone sono alla ricerca di un mezzo più stabile e conveniente per coprire smagliature, alcuni propendono per i tatuaggi. Ma dal momento che le smagliature non reagiscono ad essere tatuate allo stesso modo come le superfici cutanee generali, questa non è sempre la soluzione giusta.

 

I rischi

 

Le smagliature possono essere di diversi colori e dimensioni. Se le smagliature sono di colore chiaro, con poche variazioni dal normale struttura della pelle, la capacità di tatuaggio su di loro è superiore se le smagliature sono più grandi e profonde. L’inchiostro può apparire e diffondersi in modo diverso in una smagliatura più grande e può provocare un tatuaggio incoerente.

 

In tutti i casi, un tatuatore esperto dovrebbe essere in grado di valutare la situazione e farvi sapere cosa è possibile fare. Se un artista dice che è in grado di fare un tatuaggio sulle smagliature, potrebbe essere un’idea chiedere di vedere le immagini di cosa i tatuaggi guariti hanno fatto specificatamente sulle smagliature.

Aree soggette a smagliature

Nella maggior parte dei casi gli artisti del tatuaggio vi consiglieranno di evitare di tatuarvi dove si possono sviluppare smagliature in futuro. Ad esempio, evitare la zona dello stomaco, se si prevede di rimanere incinta. È certo che le smagliature influenzano i tatuaggi esistenti e quindi occorre considerare il posizionamento del tatuaggio per evitare problemi.

Spazi comuni per le smagliature sono l’addome, la parte bassa della schiena, le braccia, i seni e le cosce. Generalmente gli adulti non hanno smagliature aggiuntive a quelle che già hanno, a meno che non provino l’esperienza della gravidanza, il peso estremo o l’aumento della massa muscolare, oppure utilizzano farmaci particolari come creme corticosteroidi o hanno una malattia, come la sindrome di Cushing.

 

Dal momento che le smagliature sono imprevedibili, è difficile determinare esattamente come possano influire sui vostri tatuaggi esistenti. In alcuni casi, le smagliature che attraversano un tatuaggio possono rompere l’allineamento del tatuaggio, portando l’immagine a sembrare distorta. Se si hanno smagliature che hanno distorto un tatuaggio esistente, si può sempre esaminare la possibilità di ritocchi o di una copertura del tatuaggio per contribuire a correggere l’immagine.

 

Anche che le smagliature sbiadiscono nel tempo. Potrebbe essere saggio aspettare un po’ se le smagliature sono più recenti, per vedere se coprirle è la soluzione, secondo le necessità che si incontrano lungo la strada.

 

Smagliature e massaggi

 

I massaggi sono utili in quanto riattivano e migliorano la circolazione sanguigna e linfatica e possono aiutare anche in caso di smagliature usando gli oli ad hoc. Ad esempio si potrebbe preparare una miscela di oli composti da:

  • 10 ml di olio di mandorle
  • 10 ml di olio di jojoba
  • 5 ml di olio di rosa mosqueta
  • 5 ml di olio di oliva
  • 2 capsule di vitamina E
  • 4 gocce di olio essenziale di geranio
  • 3 gocce di olio essenziale di arancio
  • 3 gocce di olio essenziale di sandalo

Miscelare tutti gli oli elencati nella quantità indicata e si ottiene un unguento elasticizzante per la pelle che si massaggia sulla pelle umida dopo aver fatto il bagno o la doccia fino al completo assorbimento.

 

Smagliature e laser

 

La tecnica oggigiorno migliore per eliminare le smagliature è il laser. La laserterapia aiuta a stimolare il tessuto a produrre il collagene che quindi porta a sanare la lacerazione superficiale del derma (la smagliatura). Il numero delle sedute con la laserterapia è indicativa in quanto il medico valuta lo stato delle smagliature stesse, inoltre serve attendere circa un mese da un trattamento all’altro per dare il tempo necessario ai tessuti della pelle di rigenerarsi.

 

Smagliature e laser frazionato

 

Il laser frazionato è un trattamento non invasivo e indolore per trattare le smagliature a tutti i livelli. Grazie all’effetto della fototermolisi, cioè il laser emesso provoca calore e una micronecrosi del tessuto cutaneo, che provoca una contrazione del derma e ripara il danno epidermico stimolando la produzione di nuovo collagene ed elastina.

 

Nel post intervento si formano delle lievi croste che si dissolvono solitamente nel giro di pochi giorni senza lasciare cicatrici ed inoltre viene prescritta un unguento antibiotico per la settimana successiva alla terapia laser.

 

Il trattamento aiuta ad attenuare visivamente le smagliature, riducendole sensibilmente e le smagliature più sottili vengono eliminate del tutto.

 

 

 

 

 

 

 

Fai conoscere il Blog!

Lascia un commento